domenica 15 settembre 2013

Maionese Vegan i miei Esperimenti

Quando mangiavo la maionese classica non la ritenevo una delle mie salse preferite, ma quando ho escluso le uova mi sono accorta che un po' mi mancava, soprattutto per accompagnamento a patate, panini e nell'insalata russa. Che problema c'è? C'è una versione vegan che si può acquistare nei negozi bio o meglio autoprodurre!

 
Peccato che con l'autoproduzione della versione vegan, anche se ho sempre letto che era semplicissimo, ho dovuto fare diverse prove prima di ottenere un risultato accettabile.
Innanzi tutto, ho sempre seguito le ricette trovate su libri e in rete che riportano dosi per 4 persone. Dopo averne sperimentate un po' senza successo, avendo sempre buttato il risultato, ho deciso di utilizzare una mia unità di misura, cioè una fantastica tazzina da caffè e di provare quindi con dosi ridotte, se così riuscivo a trovare le proporzioni giuste ce l'avrei fatta anche moltiplicando.
La mia ultima ricetta prevede:
- una tazzina di latte di soja
- due tazzine di olio di girasole
- un cucchiaino di aceto di mele
- un cucchiaino raso di sale
- un pizzico di senape
- un pizzico di curcuma per il colore

Metto tutto insieme in un contenitore profondo e stretto, tranne le spezie, frullo con il frullatore ad immersione per circa un minuto d'orologio che sarà il tempo necessario per ottenere una salsa consistente. La consistenza è comunque determinata dal tipo e dalla quantità d'olio che andrete ad usare.
Verso l'ultima frullata aggiungo le spezie, et voilà!



Se vi piace di più potete sostituire all'aceto di mele il succo di limone, fare un mix di entrambi o aggiungere spezie come prezzemolo e pepe.
Sperimentate! :)


15 commenti:

  1. Eccola!! Ci riproverò, dai. Mi hai convinta. :D

    RispondiElimina
  2. Buona la maionese Sindel, io l'adoro ma sono anni che la evito come la peste per via dei grassi. Questa ricetta sembra deliziosa e mi permetterà finalmente di mangiare i pomodori e il tonno come piace a me... :)
    Un bacione. Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Gaby, vedrai che ti stupirá! :)

      Elimina
  3. Ciao Sindel e grazie di cuore della visita! Hai ricette molto interessanti, proverò anche io a fare questa maionese, dall'aspetto sembra molto invitante ;)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. RIcetta sicuramente da provare, la maionese l'ho eliminata da tempo, ma questa versione potrebbe farmi fare pace! : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala Pia, vedrai che rimane molto gradevole al palato e sicuramente piú leggere di quella classica! ;)

      Elimina
  5. Questo è il post per l'Ade! Vedrò di farle da cavia XD

    RispondiElimina
  6. Sai che ho passato mesi anche io tentando di riprodurre la maionese vegan a casa? Io però dimezzo la dose di olio e non uso la senape e il sale, ora sono curiosa di provare la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sembrava una cosa impossibile... non mi veniva mai, il giorno che si è verificata la magia, ero esaltatissima e ho subito fatto l'insalata russa! :P

      Elimina
  7. Ciao ho scoperto oggi il tuo blog e questa maionese me la mangerei anche a colazione :D
    Se ti piace la zucca oggi inizia un contest sul mio blog con la zucca come ingrediente principe, se vorrai io ti aspetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cesca, bhè sarebbe una bella botta di energia la mattina, mica male! :P Contest con la zucca!!!!!! Forte!

      Elimina
  8. A chi lo dici!!! Io ho provato 3 volte a fare la maionese vegan con tre ricette diverse e tutte e tre le volte ho buttato tutto! Finchè mi sono stufata e non ci ho più provato. E dire che c'è sempre scritto ovunque che è facilissima....Proverò a seguire la tua ricetta.
    Grazie
    Ciao
    Serena

    RispondiElimina